Lettere dall'Ucraina
4 words from Ukraine
LETTERE CONTATTI
Ukrainian - Czech - German - English - Russian - Italian - Spanish - Polish
 
 

LETTERE:

 

                   COGCU                                PCB                             


Lettere d'attualità


Francesco, Pachamama e fuoco estraneo (5/II/2020)

Dietro tutte le pratiche occulte c’è il fuoco estraneo. Sola in Italia ci sono dodici milioni di utenti di magia, diverse migliaia d’indovine a Parigi, le streghe in Gran Bretagna sono registrate come un’occupazione speciale. Ma non andiamo lontano: Bergoglio promuove le streghe come diaconesse privilegiate, prospetticamente “sacerdotesse”. Che tipo di chiesa sarà sotto il demone Pachamama, con le sue diaconesse e sacerdotesse, nella quale Bergoglio trascina i cattolici. Ma queste, apertamente parlando, saranno le diaconesse e sacerdotesse di satana. Cari cattolici permettete che lo fanno?

VIDEO>>>


Risposta all’omelia quaresimale di Bergoglio (3/IV/2020)

Bergoglio ha tenuto un’omelia dalla Casa Santa Marta a tutto il mondo.
Citazione di Bergoglio: “Mosè fa un serpente di bronzo e lo innalza. Gesù sarà innalzato, come il serpente... Ha preso i nostri peccati su di sé fino al punto di farsi peccato, tutto peccato...”.
Commento: Gesù non è diventato tutto peccato perché avrebbe così cessato di essere il Figlio di Dio, ma ha preso su di Sé i peccati dell’umanità. C’è una differenza tra prendere i peccati su se stesso e farsi tutto peccato. Lucifero divenne tutto peccato, l’angelo divenne il diavolo. Ha così cambiato la sua natura angelica in quella diabolica. Gesù, al contrario, essendo il vero Dio e Salvatore, distrusse il peccato e vinse il diavolo, l’autore del peccato, attraverso la Sua morte. Guardiamo alla croce con fede, dove Cristo ha vinto il serpente infernale e il suo veleno – il peccato. Questa è la fede salvifica che ci salva dal morso del serpente e dal veleno tramandatoci dai nostri primi genitori.



Parola di Vita – Ro 8,23 (5/IV/2020 – 19/IV/2020)

“E non solo esso, ma anche noi stessi, che abbiamo le primizie dello Spirito noi stessi, dico, soffriamo in noi stessi, aspettando intensamente l' adozione, la redenzione del nostro corpo.”


Vescovi d'Italia, pentitevi! (28/III/2020)

Voi vescovi italiani, siate eroi, per prima cosa organizzate un percorso sinodale temporaneo in tutta la Chiesa cessando di commemorare Bergoglio nella liturgia fino a quando non entra in carica il Papa ortodosso e valido.
Siate eroi della fede, non perderete nulla, solo otterrete, per se e per le anime a voi affidate.

VIDEO>>>


Coronavirus e il Vaticano di Bergoglio (16/III/2020)

“Perché hanno abbandonato l’alleanza del Signore, Dio dei loro padri ... sono andati a servire altri dei e si sono prostrati dinanzi a loro (dinanzi a Pachamama) ... Per questo si è accesa la colleradel Signore contro questa terra da portare su di essa ogni maledizione” (Deut. 29, 24-27).
Siamo testimoni diun’artificiale campagna dei media con coronavirus. Oggi tutte le aree della vita pubblica evidenziano il coronavirus come problema numero uno. È interessante notare che da anni esistemalattia mortale dell’AIDS, più comunemente diffusa da omosessuali e tossicodipendenti, ma nessuno ha causato tale panico a causa di essa.


L’opinione di un esperto sul coronavirus (25/III/2020)

Conclusione: Dal punto di vista oggettivo, tenendo conto della reale esposizione della cosiddetta pandemia da veri esperti come il dottor Wolfgang Wodarg (specialista in medicina), il dottor Borovskich (psicoterapeuta) e altri, il patriarca Filaret, a differenza dei sopra nominati dirigenti ecclesiastici, è apparso come un vero pastore del gregge di Cristo. Questo è quasi eroico in questa situazione critica. I principali leader ecclesiali, d’altra parte, hanno dimostrato di essere atei pratici e, inoltre, commercianti con paura globalizzante e panico artificiale.


Coronavirus, Pachamama e Bergoglio (23/III/2020)

Cari vescovi e sacerdoti, oggi la condizione del vero pentimento è separarsi dallo spirito del falso papa e non menzionare più il suo nome durante la Santa Liturgia. Allora, Dio non solo fermerà il coronavirus, ma soprattutto guarirà la Chiesa cattolica!


Coronavirus: SOS! La medicina contro la morte (20/III/2020)

Si è infiammato il coronavirus che ha causato un panico globale. Le misure preventive ragionevoli devono essere rispettate, anche se da sole non possono salvarci. C’è anche un ordine di principi spirituali che viene spesso dimenticato. Dovremmo attenerci ad esso. Un vecchio proverbio dice: “I medici curano, ma Dio guarisce”.
La medicina dalla morte – prescrizione medica:
1) la contrizione perfetta – sette volte al giorno: “Gesù, Gesù, Gesù, abbi pietà di me” (preghiera alle cinque ferite).
2) l’ora santa – 20:00-21:00.
3) la benedizione – alle 21:00.


Risposta al vescovo Schneider riguardo alla questione del vero papa (4/III/2020)

In questa situazione, la soluzione su come essere salvati dal sistema apostata sotto Bergoglio è la via sinodale. I tedeschi hanno sfruttato questa opportunità per cattivi scopi, vale a dire per distruggere la Chiesa ancora più intensamente. I vescovi e i sacerdoti responsabili in ogni nazione dovrebbero usare immediatamente il sentiero sinodale per la vera restaurazione della Chiesa. Perché? Perché se il processo di apostasia continua, penetrerà così profondamente che la vera Chiesa di Cristo diventerà un piccolo gregge. La Scrittura dice a questo proposito, tuttavia, che le porte dell’inferno non prevarranno contro di essa, sebbene sopravvivrà solo come Chiesa sotterranea. Se alle singole nazioni è offerta l’opportunità di restaurazione spirituale attraverso il cammino sinodale, i veri cattolici possono essere riuniti di nuovo sotto un Papa che difenderà la dottrina ortodossa e i comandamenti di Dio. Il percorso sinodale, sebbene possa sembrare uno scisma, non è uno scisma in questa situazione, ma la via della salvezza dai dettami dell’eresia che porta all’inferno. L’obiettivo è rimanere in unità con Cristo e con il suo insegnamento che garantisce la salvezza eterna.


Elia contro il programma di genere in micro nidi (27/I/2020)

Il 23 gennaio 2020, la deputata Monika Jarošová ha avuto una relazione in Parlamento in cui ha accusato ministra Jana Maláèová affermando che il Ministero del lavoro e degli affari sociali sta facendo segretamente il lavaggio del cervello ai bambini in micro nidi per mezzo della ideologia di genere immorale. Ministra Maláèová ha mascherato questo programma malvagio con una zavorra di frasi positive.

VIDEO>>>


Parola di Vita – Ro 8,18 (22/III/2020 – 5/IV/2020)

“Io ritengo infatti che le sofferenze del tempo presente non sono affatto da eguagliarsi alla gloria che sarà manifestata in noi.”



Lettere dall UA 2/2020


Reazione all’esortazione “L’amata Amazzonia” /II parte/ (14/II/2020)

Esortazione “L’amata Amazzonia” e anticristo

“Quando dunque vedrete «l’abominio della desolazione», di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo – chi legge comprenda...” (Mt 24, 15).
Bergoglio cambia l’essenza della Liturgia cristiana introducendo gesti, elementi, riti e simboli pagani, accettando in tal modo “l’abominio della desolazione” associato allo spirito del paganesimo, cioè al rispetto di satana e dei demoni. Così espelle lo Spirito Santo, senza il quale i Sacramenti perdono la loro essenza.

VIDEO>>>


Reazione all’esortazione “L’amata Amazzonia” /I parte/ (14/II/2020)

Il 12 febbraio 2020, Bergoglio ha pubblicato la cosiddetta esortazione apostolica postsinodale “L’amata Amazzonia”. Per quanto riguarda il Sinodo dell’Amazzonia, molti autori hanno già chiaramente fatto le dichiarazioni pubbliche a proposito di esso. Qui si tratta delle bestemmie a Dio, dell’idolatria, dei peccati contro il Primo Comandamento e dell’apostasia da Cristo all’anticristo.

VIDEO>>>


Parola di Vita – Ro 8,17 (8/III/2020 – 22/III/2020)

“E se siamo figli, siamo anche eredi, eredi di Dio e coeredi di Cristo, se pure soffriamo con lui per essere anche con lui glorificati.”


Il percorso sinodale tedesco = apostasia /II parte/ (11/II/2020)

Percorso pseudo sinodale contro il vero percorso

Sua Eminenza / Eccellenza,
ora va davanti al tabernacolo e chiedi la luce e forza, affinché Dio ti riveli che cosa puoi e devi fare! Consulta anche uno o due vescovi o sacerdoti sinceri e coraggiosi. Dio inizierà il processo di salvezza e restaurazione della tua diocesi e della tua nazione attraverso te e i tuoi fedeli! Ti aspetta una breve sofferenza, ma già qui sulla terra una profonda pace e felicità nell’anima e dopo la morte gloria eterna in cielo.

VIDEO>>>


Quaresima 2020 e il percorso sinodale (17/II/2020)

Cari vescovi, sacerdoti e fedeli,
Con il Mercoledì delle ceneri, il 26 febbraio 2020, la Chiesa occidentale entra nel periodo di Quaresima. L’essenza della Quaresima è la conversione e il pentimento. La conversione significa passare dalla via del mondo alla via di Dio, cioè a Gesù e, quindi, alla Sua sequela. Lui è la nostra Via.
Che la Chiesa ceca, attraverso il vero pentimento - la metanoia, si fermi in questo periodo di Quaresima sulla strada dell'autodistruzione spirituale, quale segue odierno Vaticano apostatato. Poi faccia un passo radicale sulla via della salvezza. Dopo il Venerdì Santo allora potremo cantare il trionfale inno pasquale: “Alleluia! Il Signore è davvero risorto nella sua Chiesa, alleluia!”.

VIDEO>>>


Parola di Vita – Ro 8,16 (23/II/2020 – 8/III/2020)

“Lo Spirito stesso rende testimonianza al nostro spirito che noi siamo figli di Dio.”


Il percorso sinodale tedesco = apostasia /I parte/ (10/II/2020)

Non solo che la Chiesa tace su Lgbt, ma riceve attivamente questo spirito avvelenato e lo legalizza come se fosse la via di Dio! Questo è un peccato contro Dio! Per questo rendono assurdamente Dio responsabile di tutte le perversioni e crimini che portano al genocidio dell’umanità! Questo è il culmine della blasfemia! Pertanto, l’intera struttura eretica e amorale è sotto la maledizione di Dio! Un cristiano non può essere in unità con questi crimini attraverso la falsa obbedienza. La Parola di Dio dice di Marx e dei suoi seguaci:
“Questi tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si mascherano da apostoli di Cristo. Ciò non fa meraviglia, perché anche satana si maschera da angelo di luce. Non è perciò gran cosa se anche i suoi ministri si mascherano da ministri di giustizia; ma la loro fine sarà secondo le loro opere” (2 Cor 11, 13-15).

VIDEO>>>


Parola di Vita – Ro 8,15 (9/II/2020 – 23/II/2020)

Voi infatti non avete ricevuto uno spirito di schiavitù per cadere nuovamente nella paura, ma avete ricevuto lo Spirito di adozione per il quale gridiamo: “Abba, Padre”.


Pentimento pubblico di Benedetto XVI (6/II/2020)

“Io, Joseph Ratzinger, Benedetto XVI, durante il mio pontificato ho proclamato beato Giovanni Paolo II. Ma ora,io revoco e dichiaro invalida la sua beatificazione poiché essa contraddice all’insegnamento della Chiesa e le produce un grande danno spirituale e quello morale.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 1/2020


Purificazione piuttosto che distruzione del papato (19/I/2020)

La situazione nella Chiesa in questi giorni è che l’ufficio papale è occupato illegittimamente da Bergoglio, un eretico e apostata manifesto! L’episcopato, il clero e il popolo come se fossero ipnotizzati dall’influenza del dogma papale dell’infallibilità, e quindi non sono in grado di scacciare il papa invalido o di separarsi dalla sua pubblica apostasia. Il vescovo ausiliare Schneider proclama teorie erronee secondo cui anche se il papa fosse il più grande pervertito o eretico, non può assolutamente essere privato dell’ufficio pontificio. Questa visione conduce al suicidio spirituale della Chiesa cattolica.


Il problema del primato e dell’infallibilità del vescovo di Roma - Papa (11/I/2020)

Un eretico manifesto sulla sede del Papa, Francesco Bergoglio, o sarà scacciato insieme con la sua rete eretica e amorale, o il papato dovrà essere abolito. Perché? Perché distrugge la Chiesa nella sua stessa essenza. Come? Invece di difendere la fede, difende le eresie e, invece di condurre in paradiso conduce all’inferno. Tramite il ministero profetico, Dio ha nominato il Papa valido. Perché Egli potesse entrare in carica, Dio chiede a ciascuno di noi di pentirsi e di pregare. In che cosa e come fare la penitenza? Rinunciare alle eresie del modernismo ateo e del sincretismo neopagano e ricevere lo Spirito di verità, lo Spirito di Cristo (Rom. 8, 9), invece dello spirito di menzogna.

VIDEO>>>


Pontificia Commissione Biblica predica le eresie (10/I/2020)

La Pontificia Commissione Biblica ha elaborato, su richiesta di pseudo papa Bergoglio, uno studio di 330 pagine intitolato “Che cosa è l’uomo? Un itinerario di antropologia biblica”. In realtà, si tratta di imporre un’interpretazione eretica della Bibbia. Circa dieci pagine dello studio sono dedicate alla questione dell’omosessualità. La Pontificia Commissione Biblica ha dimostrato che non ha nulla in comune con la dottrina cattolica, perché predica pubblicamente le eresie e si oppone ostinatamente con arroganza alla Verità Rivelata. I membri di questa Commissione, a capo con loro segretario Pietro Bovati, il gesuita, si sono esclusi dalla Chiesa secondo Galati 1, 8-9. Se non faranno la vera penitenza, saranno condannati eternamente.

VIDEO>>>


Risposta all’omelia di Capodanno del cardinale Marx di Monaco (8/I/2020)

Citazione del cardinale Marx: “Entriamo nel nuovo decennio con fantasia”.
Il cardinale apostata ci esorta a mettere da parte la ragione e i principi morali e a prendere una strada di fantasia sconfinata che termina con l’autodistruzione dell’individuo, della famiglia e della società. La fantasia è solo un concetto positivo di Marx per coprire il tradimento di Dio e il suicidio di massa del cristianesimo.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 12/2019


Soppressione dell'ordine religioso “Societas Iesu” (2/XII/2019)

L'esigenza di tempo richiede la proclamazione di un verdetto autorevole contro la ripetuta attività apostatica dell'ordine religioso dei gesuiti. La direzione odierna dei gesuiti e lo spirito che padroneggia in quest’ordine sono completamente contrari al programma del fondatore e al deposito della fede. Sebbene nel passato quest’ordine avesse grandi meriti nella restaurazione della Chiesa, negli ultimi decenni, si nota, che lo spirito e il programma sono stati cambiati. Invece di difendere la fede e la morale, e di fare gli sforzi per il rinnovamento spirituale, i gesuiti fanno il contrario. Non hanno più il diritto di chiamarsi la Compagnia di Gesù, perché si sono opposti a Gesù Cristo e al Suo Spirito. "Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, non gli appartiene" (Rm 8, 9).

VIDEO>>>



Lettere dall UA 11/2019


La reazione di C. M. Viganò alla cosiddetta Casa della Famiglia Abramitica (22/XI/2019)

Carlo Maria Viganò ha paragonato questa casa alla Torre di Babele. In particolare, ha detto: “L’edificazione della Casa della Famiglia Abramitica appare come un’impresa babelica, architettata dai nemici di Dio, della Chiesa cattolica e dell’unica vera religione capace di salvare l’uomo e l’intero creato dalla distruzione, tanto presente quanto eterna e definitiva. Le fondamenta di questa “Casa”, destinate a cedere e a crollare, sorgono là dove, per mano degli stessi costruttori, sta per essere incredibilmente rimossa l’Unica Pietra d’Angolo: Gesù Cristo, Salvatore e Signore, su cui si erge la Casa di Dio. (1Cor 3, 10)”

VIDEO>>>


La parola autorevole del vero successore dell'apostolo Pietro (22/XI/2019)

Il Patriarca e i vescovi del Patriarcato Cattolico Bizantino hanno proclamato l'arcivescovo Viganò come il Papa legittimo. Ci siamo riferiti a una situazione straordinaria e al ministero profetico nella Chiesa. Qualcuno può chiedere: l’arcivescovo Viganò è o non è il legittimo Papa? Una situazione simile è descritta nella Bibbia. Il profeta Samuele unse Davide come il re d’Israele. Il re Saul seppe dell'unzione di Davide, ma non ebbe avuto l’intenzione di rispettare la decisione di Dio e di rinunciare al potere. Saul era consapevole che Dio l'aveva respinto, perché Samuele glielo aveva detto. Tuttavia egli non volle sottomettersi a Dio, ma al contrario, cercò di uccidere Davide, che fu unto da Dio. Davide dovette nascondersi, e poi dovette combattere e aspettare che avvenga per lui un momento opportuno, di assumere l'incarico a cui Dio lo aveva chiamato tramite il profeta.

VIDEO>>>