Lettere dall'Ucraina
4 words from Ukraine
LETTERE CONTATTI
Ukrainian - Czech - German - English - Russian - Italian - Spanish - Polish
 
 

LETTERE:

 

                   COGCU                                PCB                             


Lettere d'attualità


Lettera aperta ai vescovi e ai sacerdoti della Bielorussia (4/IX/2020)

Chi dovrebbe iniziare questo cambiamento rivoluzionario e divino, a cui appellavano i profeti dell’Antico e del Nuovo Testamento? Voi, onorevoli vescovi e sacerdoti della Bielorussia! Come? Il primo passo è smettere di menzionare nella Liturgia il nome del più grande eretico ed apostata Francesco. In tal modo rimuoverete la maledizione sia da voi stessi che dalla Chiesa bielorussa. Ma sapete bene che la maledizione sulla Chiesa in Bielorussia provoca non solo Bergoglio, ma anche Tadeusz Kondrusiewicz. Quindi, cessate di menzionare anche il suo nome nella Liturgia. Allora, iniziate!
Cari vescovi e sacerdoti, siate d’esempio ai giovani in un vero spirito di cambiamento: dalla menzogna alla verità, dalla via del diavolo alla sequela di Cristo! Siate eroi! Iniziate una rivoluzione spirituale! Che il fuoco dello Spirito Santo arde in voi con zelo per la salvezza delle anime immortali e per il risveglio spirituale di tutta la vostra nazione! Quindi, sarete una benedizione per la Bielorussia e, inoltre, il Presidente che nonostante i forti pressioni protegge il popolo dal suicidio della globalizzazione, anche a voi ne sarà gradito.

VIDEO>>>



Pandemia, collasso economico – ricaricamento, economia di Francesco (27/VIII/2020)

Il Forum Economico Mondiale (World Economic Forum) si tiene a Davos ogni anno. Il successivo incontro è previsto all’anno prossimo, cioè proprio dopo le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Le elezioni decideranno, se il presidente Trump – che rappresenta un’opposizione verso la globalizzazione mondiale – rimarrà in carica. Purtroppo, la Russia non rappresenta più quest’opposizione. Al contrario, promuove intensamente la quarantena globale e la digitalizzazione dell’uomo. I rappresentanti delle élite hanno dichiarato, in caso, se Trump rimarrà il presidente, il loro piano – ricaricare l’economia globale già iniziato con la pandemia artificiale – fallirà. Il ricaricamento mondiale, pianificato da questi architetti del mondo, ha l’obiettivo di paralizzare tutti gli stati, cioè tutti i sistemi economici, e di provocare un collasso. Lo scopo di tutto quanto è fare tutto per mettere l’umanità intera in una crisi senza via d’uscita in modo che sia pronta ad accettare qualsiasi cosiddetta soluzione salvifica. In effetti, quello sarà una decisione suicida sotto una forma di vaccinazione chipizzata. Questo suicidio globale deve diventare la base per un nuovo sistema economico, grazie a quale si prevede di sterminare 6 miliardi di persone! Ciò che in questo gioca un ruolo chiave è, provocare delle nuove ondate di pandemia artificiale e le vaccinazioni seriali, che portano a quest’obiettivo, cioè alla riduzione genocida.


L’arcivescovo Kondrusiewicz si è rivolto al Presidente ed alle personalità politiche nel tempo di Maidan. Perché? (16/VIII/2020)

Egregio Signor Presidente ed egregi Signori rappresentanti della vita politica, non dovete stupirvi di ciò, che il capo della Chiesa cattolica in Bielorussia, l’arcivescovo e il metropolita Tadeusz Kondrusiewicz, sta promuovendo in Bielorussia questa devastazione attraverso il Maidan. Poiché egli non è il servo di Dio, lui ha tradito il Cristo. Dio non è con lui, perché egli è un mentitore. Con lui è l’anticristo, il diavolo. Ma Dio è con Voi, perché difendete le leggi giuste, che proteggono la natura umana ed i valori cristiani. State nella verità e la verità vi renderà liberi. L’arcivescovo Kondrusiewicz è dalla parte dei sconfitti!


Maledizione, perdita della ragione e della coscienza – vaccinazione (12/VIII/2020)

La vita umana è una prova in cui l’uomo decide la sua eternità: sarà in paradiso con Dio o con i demoni all’inferno. Il sistema anticristiano oggi, con l’uso di termini positivi e ambigui, presenta il male come il bene e la menzogna come la verità. Secondo questo sistema sotto lo slogan dell’aggiornamento è avvenuta l’apostasia al Concilio Vaticano II. Fino ad oggi, la Chiesa cattolica non vuole pentirsi dell’apostasia e delle eresie – nascoste in termini ambigui – e in tal modo, quindi, porta una maledizione ovunque si trova. Il frutto del Vaticano II è l’intronizzazione del demone Pachamama, dopo di ciò seguiva l’insensata chiusura delle chiese e l’ordine di dissacrare la Santa Eucaristia. Questo tradimento ha ora portato alla promozione di vaccinazioni dannose. Il Vaticano sa bene che, secondo i medici esperti, la vaccinazione è assurda ed è la prima fase della chipizzazione. Lo pseudo Papa sa bene chi sia Bill Gates e che lui promuove il genocidio di 6 miliardi di persone, eppure collabora con lui per la satanizzazione ed il genocidio dell’umanità. Bergoglio è ben consapevole, che la Parola di Dio mette chiaramente in guardia davanti alla dannazione eterna nel lago di fuoco delle persone chipizzate. Attraverso la chipizzazione, una persona diventa un biorobot o un demone incarnato. Questo è il più grande crimine commesso contro l’umanità, il quale non esisteva mai nella storia.


Appello del Patriarcato Cattolico Bizantino alla gioventù bielorussa (11/VIII/2020)

Cari giovani bielorussi, a nome di Gesù Cristo vi testimoniamo: gli iniziatori di Maidan vi stanno mentendo. Il capo della Chiesa cattolica in Bielorussia, Tadeusz Kondrusiewicz, vi sta ingannando. Non vogliono il vostro bene e, la cosiddetta libertà che vi promettono finisce con la rovina delle vostre vite e della vostra amata Patria. I cosiddetti valori europei, con cui vi stanno adescando, conducono alla schiavitù del peccato e della dannazione eterna.
Dite a noi, che tipo di bene vorreste ottenere che non avete, e invece noi qui, in Europa, lo abbiamo? Cosa vi manca? Quale libertà voi non avete? E noi diremo, cosa c’è di male da noi, e voi ne siete ancora protetti grazie al vostro saggio Presidente.


Parola di Vita – Sal 9,16 (20/IX/2020 – 4/X/2020)

“Le nazioni sono sprofondate nella fossa che avevano fatta; il loro piede и stato preso nella rete che avevano nascosta.”


Guardie di preghiera /preghiera continua/

Il Patriarcato Cattolico Bizantino incoraggia i cristiani a rivolgersi a Dio nella preghiera continua. Egli vi darà la saggezza e la forza nella lotta contro le forze demoniache delle tenebre. Attraverso la vostra fede Egli salverà la vostra nazione. Pertanto, istituite le guardie di preghiera. Che tutti preghino ogni giorno durante tutto l’anno l’ora santa, dalle 20:00 alle 21:00.
Se siete solo in pochi o anche se sei da solo, iniziate. Scegli un’ora concreta della giornata che ti avviene di più. Fa’ una promessa a Dio per un anno e persevera! Se più persone lo fanno (anche se solo individualmente, senza conoscersi), allora più presto verrà creata una preghiera continua. Ricorda, Dio ti vede e ripone la Sua fiducia in te!


Il PCB: Lettera aperta all’arcivescovo bielorusso Kondrusiewicz (14/VIII/2020)

Onorevole metropolita Kondrusiewicz,
dopo le elezioni in Bielorussia, c’è stato un tentativo di colpo di stato connesso alla violenza. Secondo le istruzioni pre-preparatorie, i manifestanti colpiscono con le auto la polizia, lanciano bottiglie molotov, ecc. I giovani fanatizzati non si rendono conto che sono stati ingannati per scavarsi la fossa. Non rispettano la volontà della stragrande maggioranza dei bielorussi e, quindi, si oppongono alla nazione che ha votato per il suo Presidente. Chiediamo: il clero e l’episcopato cattolico sono coinvolti in questo terrore diretto? E in particolare, Lei stesso metropolita Kondrusiewicz, ne ha partecipato e ha la complicità?

VIDEO>>>


Appello alla mobilitazione dei cristiani degli Stati Uniti /Parte III/ (31/VII/2020)

La nostra lotta non è fisica ma spirituale. Ecco perché usiamo le armi spirituali. Nella lettera agli Efesini, l’apostolo Paolo nomina sei armi difensive, e solo la spada dello Spirito serve sia alla difesa sia all'attacco. La nostra vita è una lotta per la salvezza della nostra anima immortale e per la salvezza dei nostri cari. La cosa fondamentale è la fedeltà e l'unità con Cristo. I martiri hanno preferito piuttosto morire che perdere quest’unione con Gesù.
Oltre alla preghiera, la base per la lotta del soldato di Cristo è il pentimento costante. Quando cade nella vita ordinaria, deve immediatamente confessare: “Sono stato ingannato, ho peccato”. In spirito, un soldato di Cristo sta sotto la croce e chiede perdono a Gesù. Si separa dallo spirito d’inganno che gli ha presentato il male come il bene. Grazie al vero pentimento, è di nuovo libero in Cristo.

VIDEO>>>


Parola di Vita – Sal 2,1-2 (6/IX/2020 – 20/IX/2020)

“Perché tumultuano le nazioni, e i popoli tramano cose vane? I re della terra si ritrovano e i principi si consigliano insieme contro l' Eterno e contro il suo Unto.”



Lettere dall UA 8/2020


Appello alla mobilitazione dei cristiani degli Stati Uniti /Parte II/ (30/VII/2020)

Chiedete: cosa fare? Fate la domanda: questa punizione che già sta vicino alla porta può essere ancora fermata o modificata? Nell’autorità dell’apostolo di Cristo e del profeta di Dio vi rispondo in nome di Dio: Dio vuole impietosirsi dell’America, ma lo farà solo a una condizione. Questa condizione è: Metanoia, cioè il cambiamento del modo di pensare! Il vostro modo di pensare è ora fondato sulla menzogna e sull’autoinganno. Anzi, esso deve essere basato sulla verità e sulla realtà. Voi credete in se stessi, nel peccato che è in voi; voi credete nella menzogna dietro di quale c’è lo spirito del mondo, che si diffonde come una valanga attraverso i mass media. Gesù stesso, il nostro Salvatore, si oggi rivolge a voi: “Credete al Vangelo!”. Credete alla gioiosa notizia della salvezza!
Chiedete cosa succederà quando l’America s’inginocchierà non davanti a satana o all'anticristo ma davanti al suo Dio e al suo Signore e Salvatore – Gesù Cristo? Vi rispondo di nuovo con l’autorità del profeta: Dio “strapperà il velo che copriva la faccia di tutti i popoli e la coltre che copriva tutte le genti” (Is 25,7). E poi si adempiranno le parole seguenti: “Giubilate, o cieli; rallegrati, o terra, gridate di gioia, o monti, perché il Signore consola il suo popolo e ha pietà dei suoi miseri, Sion ha detto: “Il Signore mi ha abbandonato, il Signore mi ha dimenticato”. Si dimentica forse una donna del suo bambino, così da non commuoversi per il figlio delle sue viscere? Anche se queste donne si dimenticassero, io invece non ti dimenticherò mai. Ecco, ti ho disegnato sulle palme delle mie mani” (Is 49,13-16)

VIDEO>>>


Parola di Vita – Sal 1,1 (23/VIII/2020 – 6/IX/2020)

“Beato l' uomo che non cammina nel consiglio degli empi, non si ferma nella via dei peccatori e non si siede in compagnia degli schernitori.”


Appello alla mobilitazione dei cristiani degli Stati Uniti /Parte I/ (29/VII/2020)

Mi rivolgo personalmente a ogni vescovo degli Stati Uniti: Se Tu sei veramente l’apostolo di Cristo e, il buon pastore del gregge di Cristo, allora, in questa situazione critica non aspetterai come alibi alcune istruzioni dall’alto. Tu stesso sei obbligato davanti a Dio nella Tua diocesi a fare tutto ciò, affinché la maledizione sia rimossa. Nel frattempo, essa pende come una nuvola nera sulla Tua diocesi. Questa maledizione è ripetutamente riattivata attraverso la menzione del nome di apostata e pseudo-Papa Francesco nella Liturgia. La Tua indifferenza o la pavidità è imperdonabile nella situazione attuale, ed è il crimine contro il Cristo, la Chiesa e le anime affidate alle Tue cure. Deva essere il vero pastore secondo l’esempio di Cristo che sacrifica la sua vita per le pecore. Sei tale? O sei il mercenario che non ha al cuore il gregge che gli è stato affidato, ma piuttosto la sua liquidazione di massa? Il lupo che oggigiorno rapisce, e disperde il gregge è l'impostore e arci-criminale Bergoglio. Se sei unito a lui, non stai conducendo il gregge sulle orme di Cristo al cielo, ma piuttosto sulle orme dell’anticristo Bergoglio all’inferno.
Pertanto, alzati davanti al volto di Cristo nella preghiera. Lì riceverai la luce e la forza interiore per fare un passo per salvare Te stesso e le anime a Te affidate. La Tua salvezza dipende da questo passo! SeparaTi dallo pseudo-Papa Bergoglio!

VIDEO>>>


PCB: specialisti medici a differenza degli ecclesiastici sono contro il Covid-19 (3/VIII/2020)

I medici specialisti si sono opposti contro la direzione perfida dell’OMS. Se si troveranno i vescovi coraggiosi, i cui si oppongono contro la guida perfida della Chiesa guidata da Bergoglio? Ecco, i 152 vescovi si sono opposti sfacciatamente contro il Presidente del Brasile, che sta affrontando coraggiosamente la coronapsicosi ed il genocidio pianificato, ad essa collegato. I vescovi traditori sono riusciti d’unirsi! Un vescovo d’Argentina ha chiuso un seminario a causa della coronapsicosi, giacché i seminaristi rifiutavano ricevere la Comunione nella mano. Tale spavalderia c’era in questo vescovo corrotto! Se tra voi, che finora siete rimasti in una obbedienza falsa, si troverà un vescovo coraggioso che smetterà di menzionare durante la Messa il nome dell’assassino di Cristo e delle anime, l’arcieretico Bergoglio?


Parola di Vita – Ro 8,38-39 (9/VIII/2020 – 23/VIII/2020)

“Infatti io sono persuaso che né morte né vita né angeli né principati né potenze né cose presenti né cose future, né altezze né profondità, né alcun' altra creatura potrà separarci dall' amore di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.”



Lettere dall UA 7/2020


LO SCANDALO DI SAN RAFAEL. VIGANÒ SCRIVE AL VESCOVO

https://www.marcotosatti.com/2020/07/30/lo-scandalo-di-san-rafael-vigano-scrive-al-vescovo/
Cari amici e nemici di Stilum Curiae come avrete visto da questo articolo de La Nuova Bussola Quotidiana, e su questo articolo di Infovaticana, il seminario di San Rafael in Argentina è stato chiuso dal vescovo, con la scusa del Covid 19, in realtà perché molti seminaristi e fedeli -oltre 150 famiglie – obiettavano al ricevere l’eucarestia nella mano. Il vescovo ha informato la Congregazione per il Clero a Roma, retta dal cardinale Beniamino Stella, uno dei “consiglieri” di papa Bergoglio, che ha provveduto immediatamente. Pubblichiamo la lettera aperta che l’arcivescovo Carlo Maria Viganò ha indirizzato al vescovo Eduardo Maria Taussig. Buona lettura.


Parola di Vita – Ro 8,36-37 (26/VII/2020 – 9/VIII/2020)

“Come sta scritto: "Per amor tuo siamo tutto il giorno messi a morte; siamo stati reputati come pecore da macello". Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori in virtù di colui che ci ha amati.”


Mons. Viganò risponde alle accuse di Magister

https://conciliumvaticanumii.wordpress.com/2020/07/07/vaticano-ii-mons-vigano-risponde-alle-accuse-di-magister/
Il vaticanista Sandro Magister ha accusato mons. Carlo Maria Viganò di essere sull’orlo dello scisma per aver auspicato l’oblio per il Concilio Vaticano II. L’Arcivescovo ha risposto a queste accuse con una lettera.


Schema egumeno Sergio e teocrazia. Democrazia contemporanea: il passaggio a satanocrazia! (16/VII/2020)

La democrazia contemporanea è una fase preparatoria del passaggio alla satanocrazia. La satanocrazia è un governo spirituale stabilito mediante la vaccinazione chipizzata, dietro a cui si nasconde lo spirito di menzogna e di morte, cioè satana. La teocrazia, è tutto il contrario, è un governo spirituale dietro a cui è il Dio Uno e Trino.


Parola di Vita – Ro 8,35 (12/VII/2020 – 26/VII/2020)

“Chi ci separerà dall' amore di Cristo? Sarà l' afflizione, o la distretta, o la persecuzione, o la fame, o la nudità, o il pericolo, o la spada?”


Il Patriarcato Cattolico Bizantino avverte davanti al pericolo del 5G (10/VII/2020)

La propaganda del 5G nella Repubblica Ceca rivela: “L’operatore di telefonia mobile Vodafone prevede di spegnere le reti 3G nella Repubblica Ceca al 31 marzo 2021 e di sostituirle con reti più moderne 5G che copriranno le più grandi città ceche. Secondo Vodafone, questo migliorerà il servizio die clienti. All’inizio di luglio, O2 è diventato il primo operatore domestico a offrire commercialmente reti 5G. Il 5G cambierà tutto – e i cambiamenti saranno cardinali”.
L’articolo pubblicitario non menziona minimamente i pericoli dell’introduzione del 5G. Ecco alcuni estratti di un articolo accademico che, al contrario, richiama l’attenzione su un impatto estremamente minaccioso del 5G sugli individui e sulla società nel suo insieme...


Parola profetica riguardante la vaccinazione e la chipizzazione programmate (7/VII/2020)

L’ultimo libro della Bibbia, l’Apocalisse dell’apostolo Giovanni, dice: Tutti coloro che ricevessero un marchio – microchip (cfr. 13,16-18) saranno coperti delle piaghe maligne (cfr.16,2), e il loro destino sarà nello stagno di fuoco e di zolfo (cfr.14,9-11; 19,20). Quanti non avevano ricevuto il marchio (la chipizzazione) otterranno la vita eterna (cfr. 15,2; 20,4).
Queste dichiarazioni della Sacra Scrittura si riferiscono a programmata vaccinazione e chipizzazione odierna?
Il Patriarcato Cattolico Bizantino, in autorità profetica e apostolica risponde univocamente: SÌ. Le dichiarazioni nel libro dell'Apocalisse 13,16-18 e i seguenti versetti si riferiscono alla vaccinazione odierna, già connessa a una certa forma di chipizzazione, e riguardano anche i microchip stessi.

VIDEO>>>


Il punto di vista teologico sul Patriarca Cirillo, il metropolita Cirillo e lo schema egumeno Sergio (6/VII/2020)

Lo schema egumeno Sergio si è opposto al demone Covid-19, il cui obiettivo è la vaccinazione, la chipizzazione e l’auto genocidio delle singole nazioni. La sua voce profetica è data per la salvezza di tutte le persone di buona volontà: siano ortodosse oppure altri cristiani o addirittura atei. Egli appella al vero pentimento, cioè al cambiamento del modo di pensare e all’osservanza delle leggi di Dio. Il Patriarcato Cattolico Bizantino (PCB) con la presente propone seguente punto di vista teologico e dogmatico. Questo Patriarcato non ha giurisdizione territoriale. Piuttosto, è una comunità dei vescovi e dei monaci che in questo periodo difendono i dogmi fondamentali del cristianesimo stesso. Il Patriarcato Cattolico Bizantino è stato istituito da un Sinodo di sette vescovi nel 2011. Lo schema egumeno Sergio si è apertamente e coraggiosamente opposto al sistema dominante del Nuovo Ordine Mondiale che promuove la riduzione della popolazione a un cosiddetto miliardo d’oro. I suoi appelli vanno oltre l’ambito della religione, come nel caso dei profeti Geremia o Isaia, e riguardano la vita pubblica. Le sue parole di salvezza hanno incidenza non solo per il popolo russo, ma anche per le altre nazioni.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 6/2020


Apostasia del Patriarca Kirill: informazione per i vescovi cattolici e ortodossi (30/VI/2020)

Onorevole Patriarca Kirill,
sotto la copertura della pandemia Lei ha commesso una brutale profanazione della Santa Eucaristia e ha manipolato l’intero Sinodo per approvare documenti blasfemi. Ha dato ordine che dopo la Santa Comunione del singolo credente il cucchiaino con cui sacerdote distribuisce il Corpo e il Sangue del Signore dovrebbe ogni volta essere immerso nel cosiddetto disinfettante – l’alcool. Questa è la grave profanazione del Corpo e del Sangue del Signore! Quello che succede è che il Sangue di Cristo rimane nell’alcool, mentre allo stesso tempo l’alcool entra nel calice con il Sangue del Signore. La chiediamo: cosa fanno allora i sacerdoti con questo liquido contenente alcool e il Sangue del Signore? Quando alcuni credenti domandavano ai sacerdoti su questo, qualcuno di loro rispondeva che lo beve, altri dicevano che lo bruciano. Che cosa fa Lei, onorevole Patriarca Kirill? Brucia anche il Sangue del Signore? Anche se non lo facesse la responsabilità di questo crimine di massa nella Chiesa ortodossa ricade su di Lei! In virtù dell’obbedienza ha rigorosamente ordinato ai sacerdoti di eseguire queste procedure blasfeme. Il capo della Chiesa greco-cattolica ucraina Monsignor S. Shevchuk allo stesso modo ha ordinato di profanare l’Eucaristia. Ha abusato dell’autorità suprema nella Chiesa ortodossa per commettere un grave crimine per il quale la punizione di Dio ricade su di Lei, vale a dire, la punizione più severa: la scomunica dalla Chiesa!


Parola di Vita – Ro 8,33-34 (28/VI/2020 – 12/VII/2020)

“Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica. Chi è colui che li condannerà? Cristo è colui che è morto, e inoltre è anche risuscitato; egli è alla destra di Dio, ed anche intercede per noi.”


Chi dovrebbe stare davanti al tribunale della Chiesa? Lo schema egumeno Sergio oppure il metropolita Cirillo? (27/VI/2020)

Onorevole metropolita Cirillo,
Con la presente si rivolgono a Lei i vescovi della Repubblica Ceca. Abbiamo saputo del Suo crimine contro Cristo e la Chiesa, e sentiamo il dovere di reagire. Lo stesso tradimento che sta compiendo Lei, compie anche il Vaticano apostatico. Lei divide con esso lo stesso spirito.
Se Lei non è stato d’accordo con il contenuto della predica o delle espressioni dello schema egumeno, allora doveva mostrare le eresie concrete nell’ambito della fede o della morale che egli aveva commesso ed argomentare: perchè essi contraddicono al Vangelo ed alla Tradizione apostolica. Lei però non ha portato niente del concreto, eppure lo punisce.
Poiché, Lei si è opposto pubblicamente alla voce profetica che Dio dà in questo momento critico per salvare la Chiesa e la nazione, ha smascherato se stesso. Così si rivela la Sua apostasia interiore da Cristo e dal Suo insegnamento. Ha dimostrato di far parte di un sistema che attivamente fa liquidare i difensori della vita della Chiesa, dei fondamenti del Vangelo di Cristo e della Tradizione apostolica.

VIDEO>>>


Avviso al pubblico cattolico su una campagna devastante del metropolita Cirillo e dei mass media contro schema egumeno Sergio (26/VI/2020)

Cari cristiani cattolici!
Sicuramente cercate la verità e vi sforzate per la salvezza delle vostre anime. Molti di voi potrebbero aver già appreso, o presto conoscerete le informazioni distorte che denigrano lo schema egumeno del monastero di Sredneuralsk in Russia Sergio (Romanov).
Chi e perché lo denigra e persegue la sua distruzione morale? Sono le persone nella Chiesa che si sono vendute alle menzogne e promuovono l’agenda della globalizzazione associata alla vaccinazione, chipizzazione e riduzione della popolazione. Tra questi c’è, in primo luogo, il patriarca Cirillo (Gundyayev), contro il quale il Patriarcato Cattolico Bizantino ha in precedenza pubblicato l’anatema a causa del suo tradimento di Cristo e del Vangelo (Gal 1, 8-9).

VIDEO>>>


Una struttura cattolica ma non più fede cattolica (22/VI/2020)

Abbiamo il Vaticano “cattolico” e Roma “cattolica”, il papa “cattolico”, i cardinali e i vescovi, le scuole, i seminari e la diplomazia “cattolici”, le diocesi e le parrocchie “cattoliche”..., ma non abbiamo più l’insegnamento cattolico, né fede cattolica, né sentire cum Ecclesia cattolica. Qual è la fede cattolica e cosa non lo è? La fede cattolica è più brevemente espressa nel Catechismo da sei verità fondamentali: 1) C’è un solo Dio. 2) Dio è il giusto giudice che premia il bene e punisce il male. 3) In Dio ci sono Tre Persone. 4) Dio Figlio divenne uomo e morì sulla croce per salvarci. 5) L’anima dell’uomo è immortale. 6) La grazia di Dio è necessaria per la salvezza. Al momento, la massima autorità ecclesiastica ha minato tutte le verità fondamentali della fede cattolica. La nuova fede della Chiesa cattolica non è più cattolica.


Patriarcato Cattolico Bizantino: schema-igumeno Sergij è la voce profetica per la salvezza della Chiesa e della nazione (21/VI/2020)

Schema-igumeno Sergij (monastero Sredneuralskij) si è opposto al demone chiamato il coronavirus che prepara la strada per la vaccinazione di Gates, la chipizzazione e la riduzione della popolazione, cioè il suicidio spirituale e fisico della nazione russa. Questo demone di menzogna e di morte cerca di gettare le anime umane all’inferno eterno quante più possibile.


Parola di Vita – Ro 8,32 (14/VI/2020 – 28/VI/2020)

“Certamente colui che non ha risparmiato il suo proprio Figlio, ma lo ha dato per tutti noi, come non ci donerà anche tutte le cose con lui?”


Lettera aperta ai cattolici statunitensi e all’arcivescovo di Washington (8/VI/2020)

Cari cattolici, siete tenuti ad obbedire a Dio e se qualcuno, anche se fosse un papa, si opponesse a Dio, al Vangelo e ai comandamenti di Gesù Cristo, non dovete più obbedirgli poiché è un apostata. Se vi sottomettete a lui, la maledizione di Dio che è su di lui, cade anche su di voi.
Chiunque faccia appello all’autorità dell’adoratore di demone Pachamama ha tradito Cristo ed è un apostata. Bisogna sapere che Bergoglio non è un papa valido. Non è né il successore dell’apostolo Pietro né il vicario di Cristo sulla terra.


Battaglia spirituale – vaccinazione e chipizzazione (7/VI/2020)

La Bibbia rivela che coloro che crederanno alle menzogne accetteranno la chipizzazione. Ma quelli che pregheranno e si pentiranno, o preverranno completamente il disastro dal territorio, o avranno la luce e la forza per rifiutare la vaccinazione e la chipizzazione anche a costo di grandi sacrifici. Coloro che accetteranno il chip saranno soggetti a grandi sofferenze. Tuttavia la cosa peggiore per loro sarà, che si sottometteranno al dominio della bestia e non saranno più in grado di fare la penitenza salvifica. Il loro tragico destino sarà il lago di fuoco insieme alla bestia.
Ecco perché è così importante per noi il tempo che Dio ci dà, per iniziare seriamente oggi il vero pentimento. Se obbediremo e inizieremo a pregare, Dio ci darà la forza di istruire agli altri e salvare così le loro vite e le loro anime immortali.

VIDEO>>>


Critica del Messaggio di Bergoglio ai sacerdoti del 31 maggio 2020 (2/VI/2020)

La missione di un vero profeta è difendere le verità della fede. Bergoglio fa esattamente l’opposto, come si è manifestato attraverso Pachamama. Prepara la chipizzazione e sa che cosa significa questo. L’uomo sarà privato del libero arbitrio e quindi della possibilità di pentimento salvifico. Tuttavia, Bergoglio copre i sacerdoti e i vescovi che lo promuovono apertamente. I vescovi ortodossi della Moldavia hanno dato una chiara parola profetica riguardante la vaccinazione e la chipizzazione, nonché in relazione all’imminente introduzione del 5G. Bergoglio approva questo percorso verso la rovina temporale ed eterna e si protegge cinicamente con le frasi religiose. Bergoglio, come eretico e apostata, occupa il papato in modo illegittimo. Non è né il vicario di Cristo né il successore di Pietro.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 5/2020


Parola di Vita – Ro 8,31 (31/V/2020 – 14/VI/2020)

“Che diremo dunque circa queste cose? Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi?”


Vaccinazione, chipizzazione, riduzione di 6 miliardi (31/V/2020)

Come si può parlare pubblicamente ed impunemente di un piano del genocidio di massa di 6 miliardi di persone e cercare il suo compimento con passi concreti?! Com’è possibile che le nazioni non si oppongano a questo, ma piuttosto lo sostengano sotto la minaccia di sanzioni?! È il crimine più grave, un crimine contro l’umanità! Come mai coloro che lo preparano non vengono puniti? Rappresentano un intero sistema criminale con un programma di genocidio che include la vaccinazione e la chipizzazione di Gates.


Chi dobbiamo ascoltare? (30/V/2020)

Per quanto riguarda il discernimento di chi dovrebbe essere ascoltato, dobbiamo seguire una regola principale: quale spirito e quale scopo ha la persona! L’ingannatore è in grado di agire come il più grande benefattore. Pertanto, è necessario scoprire quali sono i frutti della sua attività. Non sono sufficienti buone parole, sorrisi e l’impressione di familiarità. Dobbiamo vedere qual è il suo obiettivo.
La tragedia è che è tra queste persone che abusano dell’autorità oggi ci sono molti membri della Chiesa.
Quindi, state ben attenti chi ascoltate oggi!


Lucifero – Satana e falso Messia – l’anticristo (28/V/2020)

Anche se Bergoglio ed altri odierni gerarchi ecclesiali – gli apostati (in realtà i Giuda) – non sono di nazionalità ebraica, hanno l’unità con i massoni ebrei. Loro promuovono il programma della riduzione di umanità la stessa intensità di elité sovranazionali, se non con più grande intensità di loro.
L’unica salvezza per tutti gli uomini in questo tempo apocalittico è Gesù Cristo. “Chi crede in Me, anche se muore, vivrà” (Gv. 11, 25).


Vescovi, chiedete ai governi locali di aprire le chiese a Pentecoste (31 maggio), seguendo l’esempio degli Stati Uniti (24/V/2020)

Il Patriarcato Cattolico Bizantino si rivolge a tutti i vescovi dell’America settentrionale e meridionale, dell’Europa, Africa, Asia e Australia. Chiedete ai vostri presidenti e ai governi di dare l’ordine di aprire tutte le chiese, la domenica 31 maggio, quando ricorre la solennità della Discesa dello Spirito Santo (Pentecoste).

VIDEO>>>


Il Patriarcato Cattolico Bizantino si unisce ai vescovi di Moldavia e si rivolge ai vescovi ortodossi e cattolici: Impedite la chipizzazione! (22/V/2020)

Informazione principale: nel piano di riduzione dell’umanità la componente più forte è la chipizzazione. Di che cosa ha bisogno per funzionare? Ha bisogno del sistema di antenne 5G. Inoltre, l’introduzione del sistema 5G ha un significativo effetto devastante sul corpo umano (provoca una serie di malattie – la cosiddetta sindrome 5G). Un esempio è Wuhan in Cina, dove alla fine del 2019 hanno costruito 10.000 antenne 5G. Hanno attivato il sistema e le persone che utilizzano internet wireless o smartphone stavano cadendo come mosche. Tutto è stato prontamente mascherato da coronavirus. Successivamente, è stata dichiarata una pandemia pianificata.
Quale soluzione hanno preparato gli ingegneri della riduzione dell’umanità? Vaccini! È risaputo che con il vaccino nel corpo entrano non solo le sostanze tossiche ma anche un nanochip. Anche il vaccino contro l’influenza comune è pericoloso e ogni vaccino in generale!


Parola di Vita – Ro 8,28 (17/V/2020 – 31/V/2020)

“Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento.”



Profetizza, Figlio dell’uomo – Preghiera profetica – Ez 37 VIDEO>>>



Preghiera e digiuno di Bergoglio a un dio comune (Pachamama?) per la satanizzazione e chipizzazione (13/V/2020)

Ricordiamo cos'è la Dichiarazione di Abu Dhabi. Contiene l’affermazione eretica di Bergoglio secondo la quale tutti i culti pagani, che adorano i demoni, sono “la volontà di Dio”. Questa è una menzogna grossolana e un'eresia. Sebbene Bergoglio sia stato pubblicamente convinto di questa eresia, invece di pentirsi, ha fatto successivi passi - iniziando un sinodo sull'Amazzonia e adottando i documenti sull'introduzione di elementi, riti e gesti pagani nella liturgia. Ha portato il demone Pachamam in Vaticano e ora sta facendo il passo successivo: appella i cattolici di ottenere con i pagani a forza di preghiere e digiuni dai demoni la chipizzazione. È una tragedia che i vescovi e sacerdoti cattolici dichiarino ancora unità nella liturgia con questo più grande blasfemo, eretico e apostata. Se il credente ascolta il suo nome nella liturgia, che dica tranquillamente anatema (cf. Gal 1, 8-9). Così si separerà sia da lui sia dalla maledizione, che è su di lui.


La Chiesa contro Bergoglio e COVID-19 (9/V/2020)

Il papa illegittimo Francesco Bergoglio e B. Gates promuovono l’impianto di microchip attraverso i vaccini. Per raggiungere il loro obiettivo, sfruttano il panico indotto artificialmente da COVID-19. L’atteggiamento della Chiesa cattolica rappresentato dall’Arciv. C. M. Viganò, Card. Pujats, Card. Zen e altri vescovi è negativo. Alleghiamo un appello firmato da cardinali e diverse personalità importanti, che è supportato anche dai vescovi del Patriarcato Cattolico Bizantino.
Sarebbe auspicabile che i vescovi della Chiesa cattolica e di altre Chiese dichiarino davanti ai loro governi nazionali e ai loro fedeli di sostenere le richieste cristiane e morali contenute in questo appello.


Che cosa state facendo voi, i vescovi di Polonia? (7/V/2020)

In questi giorni commemoriamo il martirio di San Stanislao (8 maggio 1079). Questo vescovo di Cracovia ha difeso le leggi di Dio anche a costo di una morte crudele.
Che cosa vuole esattamente Dio da voi oggi?
Appellate il falso papa a pentirsi pubblicamente dell’idolatria di Pachamama. Informatelo che la Conferenza episcopale polacca cessa di nominarlo nella Messa fino a quando non si pente adeguatamente per la sua apostasia. Questo sarà vostro primo passo verso il pentimento. Questo è ciò che Dio vuole da voi. Dio illuminerà quindi quali saranno i prossimi passi da compiere per il bene della vostra anima e il bene della nazione polacca.
Possano i santi martiri vescovi sant’Adalberto e san Stanislao essere un esempio per voi! Seguiteli!


Può un cristiano obbedire gli eretici e gli apostati? (5/V/2020)

Un credente cattolico si trova oggi di fronte a due possibilità: o non riconosce il Papa eretico o lo riconosce e quindi è sotto una maledizione - anatema - insieme a lui. Si è escluso dalla Chiesa di Cristo ed è ora nella sinagoga di Satana. Questa è una cosa seria! Non è cosa da poco! Ciò che è in gioco è la salvezza di ogni credente! Chi si sottomette a un eretico non obbedisce più a Dio e si oppone a Cristo e al suo Vangelo! Una persona del genere va coscientemente nella perdizione eterna. Se ora fosse morto in questa condizione, sarebbe finito all'inferno. Ne siete consapevoli, cari cattolici? Ne siete consapevoli, cari vescovi e sacerdoti?


Parola di Vita – Ro 8,27 (3/V/2020 – 17/V/2020)

“E colui che investiga i cuori conosce quale sia la mente dello Spirito, poiché egli intercede per i santi, secondo Dio.”



Lettere dall UA 4/2020


Bergoglio attua lo pseudo Sinodo per l’Amazzonia (29/IV/2020)

“Per la prima volta, un membro della tribù Ticuna nella diocesi di Alto Solimões in Amazzonia è stato ordinato (in linea con il programma di Bergoglio) diacono permanente il 15 marzo 2020, in una cerimonia piena di simboli indigeni”. Il rapporto è stato pubblicato dal Vatican News.
Commento: Per ottenere una svolta nel programma di Bergoglio di introdurre pseudo sacramenti con lo spirito del paganesimo, il primo era scelto per ordinazione diaconale un’uomo. Tuttavia, anche durante la quarantena vaticana, Bergoglio non è passivo, ma sta preparando intensamente l’ordinazione delle donne amazzoniche – streghe – prima come diaconesse, e potenzialmente in futuro come sacerdotesse, in conformità con i documenti eretici del Sinodo Amazzonico. Bergoglio ha affermato di non aver eliminato nessuno di questi documenti, e di non aver deliberatamente affrontato la questione nell’esortazione “Querida Amazonia”. Ora egli è passato all’attualizzazione sistematica. Trasforma la Chiesa di Cristo nella Chiesa di New Age, cioè nella sinagoga di satana.


Appello ai monaci ed alle monache cattolici e ortodossi (29/IV/2020)

Cari monaci e monache!
Avete abbandonato il mondo per amore di Cristo e del Suo Vangelo, per la salvezza della propria anima e la salvezza degli altri. Avete scelto una vita consacrata a Dio nel seguire Cristo. Avete deciso di realizzare le Sue parole contenute nel Vangelo, in particolare la Sua chiamata: “Rinunci a te stesso, prendi la tua croce e seguimi”. Vostro primo amore per Gesù vi ha portato a fare un passo radicale. Avete rinunciato alla paternità e maternità fisica, per ricevere quella spirituale. Gesù dice: “Chiunque non solo ascolta le mie parole ma le mette anche in pratica è mio fratello, mia sorella e mia madre”. Avete scelto la radicalità evangelica. Potete confessare con l’apostolo: “Siamo sciocchi per l'amor di Cristo”. “Per me, vivere è Cristo e morire è un guadagno”. “Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me”.

VIDEO>>>


Il cardinale Müller è un eretico /Parte 5/ (20/IV/2020)

La dogmatica apparentemente ortodossa del professor tedesco Müller di Monaco, che è stato promosso vescovo nel 2002 e poi cardinale e prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, non è ortodossa ma eretica. Il fatto che nei suoi libri forse abbia anche raccontato molte verità cattoliche non lo rende cattolico, perché negando la realtà della risurrezione di Cristo nella carne, come abbiamo mostrato nelle parti precedenti, ha abolito il fondamento stesso della fede. Pertanto, tutte le sue frasi pie sono solo cliché insignificanti. Parla di Dio in cui non crede.
È anche necessario sapere da quali radici spiritualmente avvelenate è cresciuta questa teologia tedesca e quali frutti ha portato a Germania e alla Chiesa.


Il cardinale Müller è un eretico /Parte 4: Le eresie sull’inferno, sulla Vergine Maria, sui miracoli e sull’ispirazione della Sacra Scrittura/ (20/IV/2020)

In diverse pagine Müller con il suo vocabolario eretico e il suo spirito eretico mette in dubbio l’ispirazione della Sacra Scrittura, così come viene fatto da tutta questa scuola eretica. Con tali presupposti è solo una questione di tempo, affinché l’ideologia di gender venga introdotta nella Chiesa come qualcosa di assolutamente normale e legale. Negando l’ispirazione della Sacra Scrittura si possa così negare tutti i precetti morali ed ogni cosa soprannaturale che si trova nella Bibbia, e pure considerare la morale come una cosa culturale e non come la legge di Dio. Müller quindi nega anche i peccati, la necessità di pentimento e la salvezza in Cristo, e in generale, la distinzione tra il bene ed il male. Questo spirito ha le sue radici nell’aggiornamento conciliare. Se Müller oggigiorno si è espresso contro Pachamama, è incoerente da parte sua, poiché grazie alla sua dogmatica eretica egli ha preparato la via a questo gesto idolatrico di Bergoglio!
Lo Spirito che sta dietro il Vangelo conduce alla vita eterna; lo spirito che sta dietro la dogmatica di Müller porta alla perdizione eterna.


Il cardinale Müller è un eretico /Parte 3/ (20/IV/2020)

Le ultime parole del brano sono davvero il punto nero che sta dietro questo fango di eresie. In tale modo, secondo il pensiero di Müller, la risurrezione è stata in effetti una “immagine cognitiva sensoriale-spirituale”. Non c’è niente da aggiungere. Pertanto, rispettivamente alla fede del cardinale Müller, Cristo non è risorto e tuttavia il cardinale Müller continua a rimanere nei suoi peccati.
Con la presente pubblicazione chiediamo il cardinale Müller di pentirsi pubblicamente delle sue eresie. In questo modo, egli potrà dare un esempio a tutti coloro che sono stati fuorviati dai suoi scritti.


Il cardinale Müller è un eretico /Parte 2/ (20/IV/2020)

Il cardinale Müller che si oggi presenta come molto conservativo, nel periodo quando non era ancora il vescovo, ha scritto un libro di dogmatica, che certamente non è conservativo. Il libro è stato pubblicato nel 1995 con il titolo “Katholische Dogmatik: Für Studium und Praxis der Theologie”. In seguito è stato pubblicato in molte edizioni e traduzioni e finora si usa per gli studi di teologia. Nel capitolo 5 del libro, sezione 3, Müller parla della risurrezione del Signore Gesù Cristo, in tal modo che lo rifiuta e nega completamente. Il cardinale Müller non si è mai pentito delle sue eresie.


Il cardinale Müller è un eretico /Parte 1/ (20/IV/2020)

Dopo aver letto un brano sulla risurrezione dalla dogmatica di cardinale G.Müller, una persona credente rimane scioccata. La verità fondamentale del cristianesimo è: Gesù Cristo è vero Dio e vero Uomo. È morto sulla croce per i nostri peccati. Ha dimostrato la propria divinità con la gloriosa risurrezione e in tal modo ha confermato il Suo insegnamento. Müller nega astutamente questa verità storica e reale della risurrezione di Cristo. È un’eresia grave.
A) In primo luogo, presentiamo un chiaro insegnamento cattolico sulla risurrezione.
B) Citazioni e risposte alle dichiarazioni di Müller nel suo libro “Dogmatica cattolica”.
C) Le radici della teologia tedesca su cui siano fondati le opinioni del cardinale Müller.


Monsignor Viganò: “Il terzo segreto di Fatima è stato insabbiato”.

Ma se la preghiera è certamente indispensabile, non dobbiamo esimerci dal combattere la buona battaglia, facendoci tutti testimoni di una coraggiosa militanza sotto il vessillo della Croce di Cristo. Non troviamoci ad esser additati come fece la serva con San Pietro nel cortile del sommo sacerdote: «Anche tu eri uno dei suoi seguaci», per poi rinnegare Cristo. Non lasciamoci intimidire! non permettiamo che si metta il bavaglio della tolleranza a chi vuole proclamare la Verità! Chiediamo alla Vergine Santissima che la nostra lingua possa proclamare con coraggio il Regno di Dio e la Sua Giustizia. Che si rinnovi il miracolo di Lapa quando Maria Santissima diede la parola alla piccola Joana nata muta. Possa Ella ridare voce anche a noi, Suoi figli, che per troppo tempo siamo rimasti muti.
Nostra Signora di Fatima, Regina delle Vittorie, Ora pro nobis.


Parola di Vita – Ro 8,26 (19/IV/2020 – 3/V/2020)

“Nello stesso modo anche lo Spirito sovviene alle nostre debolezze, perché non sappiamo ciò che dobbiamo chiedere in preghiera, come si conviene, ma lo Spirito stesso intercede per noi con sospiri ineffabili.”


Icone: la necessità di una riforma (17/IV/2020)

Cari vescovi, monaci e sacerdoti,
Dipende da voi se la Chiesa ortodossa e vostra nazione sperimenteranno un risveglio spirituale. Ogni movimento di riforma inizia con gli individui.
Voi avete i santi nazionali. Questi veri eroi devono essere posti come esempi per i credenti contemporanei. I santi hanno iniziato a riformarsi in ginocchio. Nessuna riforma potrebbe iniziare senza preghiera e vero pentimento. Dio allora innalzerà spiritualmente la vostra nazione. Se buttate via questa possibilità, il multiculturalismo congiunto all’ideologia di genere porterà all’autodistruzione della Chiesa e della nazione.


Esorcismo storico – 11 aprile 2020 (11/IV/2020)

Il Sabato Santo è il giorno in cui ricordiamo nostro Signore Gesù Cristo mentre discendeva negli inferi per liberare le anime dei Padri dalle catene di satana. L’arcivescovo Viganò ha avvertito della straordinaria gravità dell’attuale situazione non solo a causa della pandemia, ma soprattutto a causa della tragica apostasia all’interno della Chiesa.
Non esiste una soluzione puramente umana. In questa situazione assai critica l’arcivescovo Viganò ha indicato alla fonte dell’infezione, cioè al diavolo stesso e ai suoi angeli che occupano la Chiesa dall’interno. Ha quindi appellato all’esorcismo comune.


Parola di Vita – Ro 8,23 (5/IV/2020 – 19/IV/2020)

“E non solo esso, ma anche noi stessi, che abbiamo le primizie dello Spirito noi stessi, dico, soffriamo in noi stessi, aspettando intensamente l' adozione, la redenzione del nostro corpo.”


Risposta all’omelia quaresimale di Bergoglio (3/IV/2020)

Bergoglio ha tenuto un’omelia dalla Casa Santa Marta a tutto il mondo.
Citazione di Bergoglio: “Mosè fa un serpente di bronzo e lo innalza. Gesù sarà innalzato, come il serpente... Ha preso i nostri peccati su di sé fino al punto di farsi peccato, tutto peccato...”.
Commento: Gesù non è diventato tutto peccato perché avrebbe così cessato di essere il Figlio di Dio, ma ha preso su di Sé i peccati dell’umanità. C’è una differenza tra prendere i peccati su se stesso e farsi tutto peccato. Lucifero divenne tutto peccato, l’angelo divenne il diavolo. Ha così cambiato la sua natura angelica in quella diabolica. Gesù, al contrario, essendo il vero Dio e Salvatore, distrusse il peccato e vinse il diavolo, l’autore del peccato, attraverso la Sua morte. Guardiamo alla croce con fede, dove Cristo ha vinto il serpente infernale e il suo veleno – il peccato. Questa è la fede salvifica che ci salva dal morso del serpente e dal veleno tramandatoci dai nostri primi genitori.



Lettere dall UA 3/2020


Vescovi d'Italia, pentitevi! (28/III/2020)

Voi vescovi italiani, siate eroi, per prima cosa organizzate un percorso sinodale temporaneo in tutta la Chiesa cessando di commemorare Bergoglio nella liturgia fino a quando non entra in carica il Papa ortodosso e valido.
Siate eroi della fede, non perderete nulla, solo otterrete, per se e per le anime a voi affidate.

VIDEO>>>


L’opinione di un esperto sul coronavirus (25/III/2020)

Conclusione: Dal punto di vista oggettivo, tenendo conto della reale esposizione della cosiddetta pandemia da veri esperti come il dottor Wolfgang Wodarg (specialista in medicina), il dottor Borovskich (psicoterapeuta) e altri, il patriarca Filaret, a differenza dei sopra nominati dirigenti ecclesiastici, è apparso come un vero pastore del gregge di Cristo. Questo è quasi eroico in questa situazione critica. I principali leader ecclesiali, d’altra parte, hanno dimostrato di essere atei pratici e, inoltre, commercianti con paura globalizzante e panico artificiale.


Coronavirus, Pachamama e Bergoglio (23/III/2020)

Cari vescovi e sacerdoti, oggi la condizione del vero pentimento è separarsi dallo spirito del falso papa e non menzionare più il suo nome durante la Santa Liturgia. Allora, Dio non solo fermerà il coronavirus, ma soprattutto guarirà la Chiesa cattolica!


Parola di Vita – Ro 8,18 (22/III/2020 – 5/IV/2020)

“Io ritengo infatti che le sofferenze del tempo presente non sono affatto da eguagliarsi alla gloria che sarà manifestata in noi.”


Coronavirus: SOS! La medicina contro la morte (20/III/2020)

Si è infiammato il coronavirus che ha causato un panico globale. Le misure preventive ragionevoli devono essere rispettate, anche se da sole non possono salvarci. C’è anche un ordine di principi spirituali che viene spesso dimenticato. Dovremmo attenerci ad esso. Un vecchio proverbio dice: “I medici curano, ma Dio guarisce”.
La medicina dalla morte – prescrizione medica:
1) la contrizione perfetta – sette volte al giorno: “Gesù, Gesù, Gesù, abbi pietà di me” (preghiera alle cinque ferite).
2) l’ora santa – 20:00-21:00.
3) la benedizione – alle 21:00.


Coronavirus e il Vaticano di Bergoglio (16/III/2020)

“Perché hanno abbandonato l’alleanza del Signore, Dio dei loro padri ... sono andati a servire altri dei e si sono prostrati dinanzi a loro (dinanzi a Pachamama) ... Per questo si è accesa la colleradel Signore contro questa terra da portare su di essa ogni maledizione” (Deut. 29, 24-27).
Siamo testimoni diun’artificiale campagna dei media con coronavirus. Oggi tutte le aree della vita pubblica evidenziano il coronavirus come problema numero uno. È interessante notare che da anni esistemalattia mortale dell’AIDS, più comunemente diffusa da omosessuali e tossicodipendenti, ma nessuno ha causato tale panico a causa di essa.


Parola di Vita – Ro 8,17 (8/III/2020 – 22/III/2020)

“E se siamo figli, siamo anche eredi, eredi di Dio e coeredi di Cristo, se pure soffriamo con lui per essere anche con lui glorificati.”


Risposta al vescovo Schneider riguardo alla questione del vero Papa (4/III/2020)

In questa situazione la soluzione come salvarsi dal sistema apostatico, guidato da Bergoglio, è il percorso sinodale. I tedeschi hanno sfruttato quest’opportunità per i scopi cattivi, vale a dire per distruggere la Chiesa ancora più intensamente. I vescovi e i sacerdoti responsabili di ogni nazione dovrebbero usare immediatamente il percorso sinodale per la vera restaurazione della Chiesa. Perché? Perché se il processo di apostasia continuerà, penetrerà così in profondità che la vera Chiesa di Cristo diventerà un piccolo gregge. Del quale vale, che le porte dell’inferno non prevarranno contro di esso, sebbene sopravvivrà solo nelle catacombe. Se attraverso il percorso sinodale sarà data la possibilità di restaurazione spirituale alle singole nazioni, i cattolici ortodossi possono essere di nuovo riuniti sotto un Papa che difenderà la dottrina ortodossa e i comandamenti di Dio. Il percorso sinodale, sebbene possa sembrare uno scisma, non è lo scisma in questa situazione, ma la via della salvezza dai dettami dell’eresia che porta all’inferno. L’obiettivo è rimanere in unità con Cristo e con il suo insegnamento che garantisce la salvezza eterna.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 2/2020


Parola di Vita – Ro 8,16 (23/II/2020 – 8/III/2020)

“Lo Spirito stesso rende testimonianza al nostro spirito che noi siamo figli di Dio.”


Quaresima 2020 e il percorso sinodale (17/II/2020)

Cari vescovi, sacerdoti e fedeli,
Con il Mercoledì delle ceneri, il 26 febbraio 2020, la Chiesa occidentale entra nel periodo di Quaresima. L’essenza della Quaresima è la conversione e il pentimento. La conversione significa passare dalla via del mondo alla via di Dio, cioè a Gesù e, quindi, alla Sua sequela. Lui è la nostra Via.
Che la Chiesa ceca, attraverso il vero pentimento - la metanoia, si fermi in questo periodo di Quaresima sulla strada dell'autodistruzione spirituale, quale segue odierno Vaticano apostatato. Poi faccia un passo radicale sulla via della salvezza. Dopo il Venerdì Santo allora potremo cantare il trionfale inno pasquale: “Alleluia! Il Signore è davvero risorto nella sua Chiesa, alleluia!”.

VIDEO>>>


Reazione all’esortazione “L’amata Amazzonia” /II parte/ (14/II/2020)

Esortazione “L’amata Amazzonia” e anticristo

“Quando dunque vedrete «l’abominio della desolazione», di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo – chi legge comprenda...” (Mt 24, 15).
Bergoglio cambia l’essenza della Liturgia cristiana introducendo gesti, elementi, riti e simboli pagani, accettando in tal modo “l’abominio della desolazione” associato allo spirito del paganesimo, cioè al rispetto di satana e dei demoni. Così espelle lo Spirito Santo, senza il quale i Sacramenti perdono la loro essenza.

VIDEO>>>


Reazione all’esortazione “L’amata Amazzonia” /I parte/ (14/II/2020)

Il 12 febbraio 2020, Bergoglio ha pubblicato la cosiddetta esortazione apostolica postsinodale “L’amata Amazzonia”. Per quanto riguarda il Sinodo dell’Amazzonia, molti autori hanno già chiaramente fatto le dichiarazioni pubbliche a proposito di esso. Qui si tratta delle bestemmie a Dio, dell’idolatria, dei peccati contro il Primo Comandamento e dell’apostasia da Cristo all’anticristo.

VIDEO>>>


Il percorso sinodale tedesco = apostasia /II parte/ (11/II/2020)

Percorso pseudo sinodale contro il vero percorso

Sua Eminenza / Eccellenza,
ora va davanti al tabernacolo e chiedi la luce e forza, affinché Dio ti riveli che cosa puoi e devi fare! Consulta anche uno o due vescovi o sacerdoti sinceri e coraggiosi. Dio inizierà il processo di salvezza e restaurazione della tua diocesi e della tua nazione attraverso te e i tuoi fedeli! Ti aspetta una breve sofferenza, ma già qui sulla terra una profonda pace e felicità nell’anima e dopo la morte gloria eterna in cielo.

VIDEO>>>


Il percorso sinodale tedesco = apostasia /I parte/ (10/II/2020)

Non solo che la Chiesa tace su Lgbt, ma riceve attivamente questo spirito avvelenato e lo legalizza come se fosse la via di Dio! Questo è un peccato contro Dio! Per questo rendono assurdamente Dio responsabile di tutte le perversioni e crimini che portano al genocidio dell’umanità! Questo è il culmine della blasfemia! Pertanto, l’intera struttura eretica e amorale è sotto la maledizione di Dio! Un cristiano non può essere in unità con questi crimini attraverso la falsa obbedienza. La Parola di Dio dice di Marx e dei suoi seguaci:
“Questi tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si mascherano da apostoli di Cristo. Ciò non fa meraviglia, perché anche satana si maschera da angelo di luce. Non è perciò gran cosa se anche i suoi ministri si mascherano da ministri di giustizia; ma la loro fine sarà secondo le loro opere” (2 Cor 11, 13-15).

VIDEO>>>


Parola di Vita – Ro 8,15 (9/II/2020 – 23/II/2020)

Voi infatti non avete ricevuto uno spirito di schiavitù per cadere nuovamente nella paura, ma avete ricevuto lo Spirito di adozione per il quale gridiamo: “Abba, Padre”.


Pentimento pubblico di Benedetto XVI (6/II/2020)

“Io, Joseph Ratzinger, Benedetto XVI, durante il mio pontificato ho proclamato beato Giovanni Paolo II. Ma ora,io revoco e dichiaro invalida la sua beatificazione poiché essa contraddice all’insegnamento della Chiesa e le produce un grande danno spirituale e quello morale.

VIDEO>>>


Francesco, Pachamama e fuoco estraneo (5/II/2020)

Dietro tutte le pratiche occulte c’è il fuoco estraneo. Sola in Italia ci sono dodici milioni di utenti di magia, diverse migliaia d’indovine a Parigi, le streghe in Gran Bretagna sono registrate come un’occupazione speciale. Ma non andiamo lontano: Bergoglio promuove le streghe come diaconesse privilegiate, prospetticamente “sacerdotesse”. Che tipo di chiesa sarà sotto il demone Pachamama, con le sue diaconesse e sacerdotesse, nella quale Bergoglio trascina i cattolici. Ma queste, apertamente parlando, saranno le diaconesse e sacerdotesse di satana. Cari cattolici permettete che lo fanno?

VIDEO>>>



Lettere dall UA 1/2020


Elia contro il programma di genere in micro nidi (27/I/2020)

Il 23 gennaio 2020, la deputata Monika Jarošová ha avuto una relazione in Parlamento in cui ha accusato ministra Jana Maláèová affermando che il Ministero del lavoro e degli affari sociali sta facendo segretamente il lavaggio del cervello ai bambini in micro nidi per mezzo della ideologia di genere immorale. Ministra Maláèová ha mascherato questo programma malvagio con una zavorra di frasi positive.

VIDEO>>>


Purificazione piuttosto che distruzione del papato (19/I/2020)

La situazione nella Chiesa in questi giorni è che l’ufficio papale è occupato illegittimamente da Bergoglio, un eretico e apostata manifesto! L’episcopato, il clero e il popolo come se fossero ipnotizzati dall’influenza del dogma papale dell’infallibilità, e quindi non sono in grado di scacciare il papa invalido o di separarsi dalla sua pubblica apostasia. Il vescovo ausiliare Schneider proclama teorie erronee secondo cui anche se il papa fosse il più grande pervertito o eretico, non può assolutamente essere privato dell’ufficio pontificio. Questa visione conduce al suicidio spirituale della Chiesa cattolica.


Il problema del primato e dell’infallibilità del vescovo di Roma - Papa (11/I/2020)

Un eretico manifesto sulla sede del Papa, Francesco Bergoglio, o sarà scacciato insieme con la sua rete eretica e amorale, o il papato dovrà essere abolito. Perché? Perché distrugge la Chiesa nella sua stessa essenza. Come? Invece di difendere la fede, difende le eresie e, invece di condurre in paradiso conduce all’inferno. Tramite il ministero profetico, Dio ha nominato il Papa valido. Perché Egli potesse entrare in carica, Dio chiede a ciascuno di noi di pentirsi e di pregare. In che cosa e come fare la penitenza? Rinunciare alle eresie del modernismo ateo e del sincretismo neopagano e ricevere lo Spirito di verità, lo Spirito di Cristo (Rom. 8, 9), invece dello spirito di menzogna.

VIDEO>>>


Pontificia Commissione Biblica predica le eresie (10/I/2020)

La Pontificia Commissione Biblica ha elaborato, su richiesta di pseudo papa Bergoglio, uno studio di 330 pagine intitolato “Che cosa è l’uomo? Un itinerario di antropologia biblica”. In realtà, si tratta di imporre un’interpretazione eretica della Bibbia. Circa dieci pagine dello studio sono dedicate alla questione dell’omosessualità. La Pontificia Commissione Biblica ha dimostrato che non ha nulla in comune con la dottrina cattolica, perché predica pubblicamente le eresie e si oppone ostinatamente con arroganza alla Verità Rivelata. I membri di questa Commissione, a capo con loro segretario Pietro Bovati, il gesuita, si sono esclusi dalla Chiesa secondo Galati 1, 8-9. Se non faranno la vera penitenza, saranno condannati eternamente.

VIDEO>>>


Risposta all’omelia di Capodanno del cardinale Marx di Monaco (8/I/2020)

Citazione del cardinale Marx: “Entriamo nel nuovo decennio con fantasia”.
Il cardinale apostata ci esorta a mettere da parte la ragione e i principi morali e a prendere una strada di fantasia sconfinata che termina con l’autodistruzione dell’individuo, della famiglia e della società. La fantasia è solo un concetto positivo di Marx per coprire il tradimento di Dio e il suicidio di massa del cristianesimo.

VIDEO>>>



Lettere dall UA 12/2019


Soppressione dell'ordine religioso “Societas Iesu” (2/XII/2019)

L'esigenza di tempo richiede la proclamazione di un verdetto autorevole contro la ripetuta attività apostatica dell'ordine religioso dei gesuiti. La direzione odierna dei gesuiti e lo spirito che padroneggia in quest’ordine sono completamente contrari al programma del fondatore e al deposito della fede. Sebbene nel passato quest’ordine avesse grandi meriti nella restaurazione della Chiesa, negli ultimi decenni, si nota, che lo spirito e il programma sono stati cambiati. Invece di difendere la fede e la morale, e di fare gli sforzi per il rinnovamento spirituale, i gesuiti fanno il contrario. Non hanno più il diritto di chiamarsi la Compagnia di Gesù, perché si sono opposti a Gesù Cristo e al Suo Spirito. "Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, non gli appartiene" (Rm 8, 9).

VIDEO>>>



Lettere dall UA 11/2019


La reazione di C. M. Viganò alla cosiddetta Casa della Famiglia Abramitica (22/XI/2019)

Carlo Maria Viganò ha paragonato questa casa alla Torre di Babele. In particolare, ha detto: “L’edificazione della Casa della Famiglia Abramitica appare come un’impresa babelica, architettata dai nemici di Dio, della Chiesa cattolica e dell’unica vera religione capace di salvare l’uomo e l’intero creato dalla distruzione, tanto presente quanto eterna e definitiva. Le fondamenta di questa “Casa”, destinate a cedere e a crollare, sorgono là dove, per mano degli stessi costruttori, sta per essere incredibilmente rimossa l’Unica Pietra d’Angolo: Gesù Cristo, Salvatore e Signore, su cui si erge la Casa di Dio. (1Cor 3, 10)”

VIDEO>>>


La parola autorevole del vero successore dell'apostolo Pietro (22/XI/2019)

Il Patriarca e i vescovi del Patriarcato Cattolico Bizantino hanno proclamato l'arcivescovo Viganò come il Papa legittimo. Ci siamo riferiti a una situazione straordinaria e al ministero profetico nella Chiesa. Qualcuno può chiedere: l’arcivescovo Viganò è o non è il legittimo Papa? Una situazione simile è descritta nella Bibbia. Il profeta Samuele unse Davide come il re d’Israele. Il re Saul seppe dell'unzione di Davide, ma non ebbe avuto l’intenzione di rispettare la decisione di Dio e di rinunciare al potere. Saul era consapevole che Dio l'aveva respinto, perché Samuele glielo aveva detto. Tuttavia egli non volle sottomettersi a Dio, ma al contrario, cercò di uccidere Davide, che fu unto da Dio. Davide dovette nascondersi, e poi dovette combattere e aspettare che avvenga per lui un momento opportuno, di assumere l'incarico a cui Dio lo aveva chiamato tramite il profeta.

VIDEO>>>